Niente muro al Brennero

L'Austria ha già iniziato i lavori per costruire il muro sul Brennero che bloccherà migranti e rifugiati provenienti dall'Italia.

La barriera al confine non consentirà corridoi umanitari per chi vuole raggiungere la Germania e potrebbe causare il moltiplicarsi di campi profughi improvvisati al confine italiano.

Ed è forte il rischio di crisi umanitaria.

Chiediamo al cancelliere austriaco Werner Faymann di interrompere subito la realizzazione del muro sul Brennero e di avviare un  dialogo con l'UE per trovare soluzioni politiche.

Non permettiamo che si erigano ancora muri dove dovrebbero nascere ponti.

Firma e condividi l'appello. 


Aderiscono: ARCI, Consiglio Italiano per i Rifugiati (CIR), Unione Forense per la Tutela dei Diritti Umani (UFTDU), Associazione Diritti e Frontiere (Adif), Associazione per gli Studi Giuridici sull'Immigrazione (ASGI) e Centro Studi e Ricerche IDOS

 

51 FIRME
OBIETTIVO: 3000 firme

Per firmare la petizione


  • ha pubblicato questo su Facebook 2016-05-21 12:56:48 +0200
    #openbrenner Fermiamo la costruzione del muro al #Brennero Firma l'appello al governo austriaco
  • ha firmato 2016-05-21 12:54:33 +0200
    Le migrazioni di massa hanno sempre caratterizzato i periodi storici più critici, e non c’è dubbio che quello di oggi lo sia in massimo grado. Non è creando barriere fisiche che fermeremo il fenomeno, il risultato sarà solo quello di danneggiare la libera circolazione delle merci, del turismo, di chi viaggia per lavoro. Quindi un danno anche per la stessa Austria. Non è con con la paura e il rinchiudersi che si possono affrontare le maggiori sfide del nostro tempo. Non si deve lasciare che la xenofobia abbia la meglio. Usare il cervello e il cuore!
  • ha firmato 2016-05-18 14:43:56 +0200
  • ha firmato 2016-05-04 11:50:10 +0200
    Nel 1989 è stato abbattuto il muro di Berlino, e qualcuno oggi vuole costruire altri muri. Ma la storia non ci ha insegnato niente? Il futuro dell’umanità sta nella condivisone e nella globalizzazione non nella separazione e nell’autarchia.
  • ha firmato 2016-04-24 19:48:28 +0200
  • ha firmato 2016-04-21 03:21:14 +0200
  • ha firmato 2016-04-19 23:18:23 +0200
  • ha firmato 2016-04-18 15:52:57 +0200
    Nessuno è illegale!!!
  • ha firmato 2016-04-17 13:12:42 +0200
  • ha firmato 2016-04-16 22:29:07 +0200
    sono d’accordo senza se e senza ma
  • ha firmato 2016-04-16 00:51:31 +0200
    non e’ costruendo un muro che si risolve il problema ma smettendo di fornire le armi ai vari guerriglieri nei paesi in guerra asciugando le loro risorse per diffondere violenza e terrore. Dovremmo aiutare queste persone a ritrovare la pace nei loro paesi. Nel frattempo vanno accolti con rispetto nei nostri.
  • ha firmato 2016-04-15 23:28:04 +0200
  • ha firmato 2016-04-15 08:37:03 +0200
    Gli austriaci dimostrino di essere cambiati. Anche su di loro incombe la vergogna dell’olocausto, ma la Merkel ha dimostrato che i tedeschi sono cambiati.
  • ha firmato 2016-04-15 03:59:35 +0200
  • ha firmato 2016-04-15 00:03:24 +0200
  • ha firmato 2016-04-14 23:02:36 +0200
  • ha firmato 2016-04-14 22:48:51 +0200
  • ha firmato 2016-04-14 22:19:10 +0200
    Sono Italiano e non visiteró l’Austria, e sconsiglieró ad ogni conoscente di visitarla fino a che il valico sarà chiuso..
  • ha firmato 2016-04-14 22:03:58 +0200
  • ha firmato 2016-04-14 21:24:50 +0200
  • ha firmato 2016-04-14 21:16:39 +0200
  • ha firmato 2016-04-14 21:15:19 +0200
  • ha firmato 2016-04-14 20:33:38 +0200
  • ha firmato 2016-04-14 20:32:55 +0200
    la chiusura delle frontiere crea,solo,instabilità,tutti i cittadini del mondo dovrebbero essere liberi di circolare,non dimentichiamo che la situazione che si è venuta a creare è dovuta esclusivamente alla cattiva politica occidentale che provoca le guerre e le popolazioni,dopo,vengono abbandonate
  • ha firmato 2016-04-14 20:21:23 +0200
  • ha firmato 2016-04-14 18:39:52 +0200
  • ha firmato 2016-04-14 18:05:03 +0200
    Non è possibile che cinquecento milioni di europei non riescano ad accettare un milione di rifugiati!
  • ha firmato 2016-04-14 17:38:10 +0200
  • ha firmato 2016-04-14 17:36:31 +0200
  • ha firmato 2016-04-14 17:35:11 +0200
    Ritengo doveroso unirmi ai cittadini che vogliono far sentire la propria voce affinché sia interrotto immediatamente questo scempio alla civiltà